Come arredare la tua casa con il nero

Quando troverò un colore più scuro del nero, lo indosserò. Ma fino a quel momento, io mi vestirò di nero!
Coco Chanel

Il nero è un colore che nella moda ci da tanta sicurezza ma nelle nostre case ci spaventa. Vediamo come usare il nero nella giusta quantità e rendere lo stile della nostra casa intramontabile, proprio come la moda di Chanel.

Come e dove usare il nero sulle pareti

Ci sono diverse possibilità quando si tratta di usare in nero nella casa; bisogna essere attenti a scegliere la parete giusta da tinteggiare con questo colore, all’abbinamento con pavimenti, luci e arredi.

La posizione perfetta per usare il nero sulle pareti è dettata dalla tua casa, vediamo qualche esempio!

Se hai dei soffitti alti (o grandi ambienti) ed una buona luminosità, puoi scegliere di fare una fascia di colore nero bassa (boiserie di circa 1mt) che corre lungo una o più pareti, magari per dare carattere alla camera da letto. In alternativa alla boiserie si può colorare un’intera parete, che farà da fondale ad un’arredo più neutro e quindi dai toni bianchi, grigi o avorio. Questa soluzione va bene anche per soffitti normali (3mt), ma, in questo caso, ricorda di tinteggiare una sola parete.

Come e dove usare il nero nei dettagli

Il nero ha la capacità di distinguere e di far risaltare gli elementi più importanti della casa, come scale e porte vetrate. Sicuramente è molto versatile e si presta a diversi stili: contemporaneo, moderno, industriale o minimal, sono solo alcuni degli stili che lo vedono protagonista. Se hai una scala interna, puoi tinteggiare la struttura o puoi usare il nero per i gradini, magari con materiali naturali (marmo e vetro). Se invece hai una parete vetrata che separa due aree del living o semplicemente la cucina dalla zona giorno, puoi sfruttare il nero per creare una trama tra le pareti trasparenti, così avrai sempre una buona luminosità!

Puoi usare il nero anche a pavimento, con le resine puoi rivestire il tuo attuale pavimento ed ottenere uno sfondo uniforme e dalla tonalità profonda. Questa possibilità tende ad unire gli ambienti, con un unico grande tappeto, e se proprio non ti convince fai una prova con un vero tappeto. Ricorda: l’occhio deve abituarsi!

Come usare il nero negli arredi e negli accessori

Come combiniamo questo colore con tutto quello che ci circonda nella stanza? Beh, con equilibrio! La combinazione perfetta non esiste, ci sono tantissime possibilità però, tu sperimenta con accessori piccoli, vasi, libri, quadri, mensole e poster e molti altri elementi decorativi. Usiamo arredi neri in diverse combinazioni, per rivestire la testiera del letto, per le librerie, divani, poltrone e sedie, anche per tavoli e per l’intera cucina, magari alternando qualche tonalità più o meno intensa o giocando con materiali diversi.

Come hai potuto vedere ci sono così tante possibilità, sia per lo stile che per la tua shopping list, ecco perché a volte è utile chiedere una consulenza. Io offro questo tipo di servizio, e posso guidarti nella realizzazione della tua casa, aiutandoti a fare le scelte giuste e proponendoti delle combinazioni di arredi che potrai acquistare anche online.
Contattami per chiedere un preventivo gratuito se hai bisogno di una figura esperta come me per realizzare il tuo sogno.