Architettura

About_MAKEYOURHOME

Oggi l’intervista della sezione About è dedicata a Makeyouhome, insieme a Roberta Borrelli scopriremo come è nato e si evoluto nel tempo, quali sono le tematiche che affronta e come la professione di architetto e il blogging possano viaggiare in modo parallelo.

Descrivi makeyourhome e il suo team.

Makeyourhome è un laboratorio di ricerca creativa nato nel 2012 da un mio desiderio di mettermi in gioco e di proporre un nuovo modo di vivere l’esperienza della progettazione, dal blogging al cantiere, i nuovi strumenti del mestiere sono on line ed emotivi. Oggi lo studio lavora su diversi livelli, dalla consulenza d’interni on-line al progetto di ristrutturazione, dall’art direction allo styling. Il mio team è in continua evoluzione, sono nata freelance e ho poca attitudine alla staticità, le mie collaborazioni variano in base al progetto che mi propongo di portare avanti. Nel 2019 nasce la collaborazione con Walter Terruso con cui lo studio si affaccia al product design.

Qual è la filosofia dietro il suo nome?

Quando ho aperto il blog mi piaceva l’idea di rassicurare il cliente, di abbattere quel pensiero dietro al quale si cela la paura che chiamando un architetto non vengano rispettate le proprie idee. Ecco perché letteralmente “Fai la tua casa”, un modo per dire” sono solo qui per accompagnarvi”. 

Quando nasce e dove si trova?

Nasce nel 2012 al tavolo di lavoro della mia casa vista mare in provincia di Salerno, tante cose sono cambiate da allora. Ora lavoro principalmente su Milano ma essendo una piattaforma on line potrebbe essere ovunque.

C71266D6-70A5-4855-866F-77D0AEA8FEAB

Makeyourhome è un laboratorio o uno studio nel senso classico? 

Assolutamente classico è una parola che non mi appartiene. Ho provato a vivere questa professione in modo totalmente anticonvenzionale, mi piace che la mia creatività possa spaziare in diversi ambiti. Dalla comunicazione alla progettazione.

Cosa pensi del lavoro di architetti oggi? Secondo te i social creano standard alti o siamo soggetti ancora alla gara del ribasso?

Il lavoro degli architetti oggi? Complicato, tanta concorrenza e no i social non creano standard alti anzi direi più l’omologazione. Ma si può venir fuori, basta trovare la propria strada ed esprimere la propria identità, ma siamo sinceri è un periodo storico molto complicato per la professione.

Ultime news e posti che hai visto di  recete.

In questo ultimo mese sto lavorando a molti nuovi progetti, ma ancora è tutto in evoluzione per parlarne. Ad ottobre sarò alla Dutch Design Week per vivere da vicino il design indipendente olandese e osservare da vicino cosa il nuovo panorama ci sta offrendo. C’è stato a novembre un nuovo workshop dedicato ai professionisti di cui vado veramente fiera.

Per sapere di più su Roberta Borelli e su Makeyourhome potete visitare il sito web e la sua pagina instagram e non resterete delusi.84D17AE6-DCEC-48D5-829C-57A678394F1D